Privacy Policy cani in condominio
Crea sito

 

 

Questa pagina e' riservata a tutti coloro che hanno un cane e possono essere interessati al Regolamento di condominio che secondo il Lupo dovrebbe essere attuato al piu' presto in tutte le citta' italiane

 

1- Il cane in quanto tale e' un essere vivente, pertanto ha dei bisogni fisiologici comuni agli esseri viventi: e' necessario pertanto che in ogni condominio vi sia un gabinetto apposito munito di latrina tipo turca con quattro poggia zampe anziche' due come nelle turche tradizionali.

 

2- Il cane non ha il dono della parola, pertanto oltre a non bofonchiare stupidaggini, e' soggetto ad abbaiare e ne ha il pieno diritto nelle ore diurne

 

3- Il cane usa deodoranti naturali e totalmente biologici e ripudia qualsiasi tipo di deodorante tipico della tardona della porta accanto, in grado di stordire il padrone del cane oltre all' affamato di turno

 

4- Il cane puo' in determinati casi essere incontinente come qualcuno che, ubriaco, urina presso l' androne prima di salire in casa

 

5- Il cane, nel qual caso abbai ingiustamente di notte nel non rispetto del vicinato, lo fa per istinto e per protezione, e va pertanto giustificato nel caso in cui il vicinato si produca in frequenti schiamazzi notturni di vario tipo, compresi quelli riguardanti riti propriziatori quali lo strappa-mutande

 

6- Il cane e' attualmente considerato animale domestico: tuttavia, considerate le assemblee dove l' uomo si comporta spesso come un cane , esso puo' essere promosso ad inquilino , sempre che per maggioranza non si opti per un declassamento dell' uomo ad animale domestico.

 

7- Il cane e' peloso e come tale perde pelo, sporcando come chi ha la forfora, chi fuma, chi non usa gli zerbini, chi sbatte le lenzuola ed i tappeti, chi annaffia i fiori, chi pulisce i balconi e chi e' semplicemente un gran maleducato; per cui rientra di diritto nelle normali pulizie condominiali

 

8- Il cane ha un grande fiuto ed una vista mediocre, pertanto chi vive con esso ha due possibilita': A-Puo' vedere coloro che si fanno gli affari degli altri con i propri occhi; B-Puo' avvertire la presenza di un ficcanaso attraverso la sua porta!

 

9- Il cane fa compagnia spesso necessaria per i non amanti della solitudine, per cui chi vuole silenzio assoluto e pace interiore puo' sceglere: A-Un villino in campagna; B-Un camper ; C-La biblioteca; D-La cima dell' Everest.

 

10- Il cane e' meno aggressivo se il vicino e' piu' simpatico.

 

11- Il cane e' molto aggressivo se il vicino parla male del padrone con l' amministratore , con il vicino palestrato o con la gnocca del quartiere.

 

12- Il cane cattivo e' l' inquilino o il proprietario che ha deciso di declassarsi ad animale domestico. (Vedi comma 6)

 

13- Cani e bambini- Tutti gli inquilini o i propietari che hanno prole possono chiedere e pretendere che i cani negli spazi comuni vengano rigorosamente tenuti al guinzaglio per esigenze di sicurezza. In ogni caso, per esigenze di sicurezza, e' opportuno che loro stessi tengano al guinzaglio i loro figli per ovvie ragioni.

I figli non ancora maggiorenni sono sotto la tutela dei genitori come il cane e sotto la tutela del padrone per tutta la sua vita, con tutte le responsabilita' del caso.

 

14- Il cane e' il miglior amico dell' uomo, pertanto se un condominio per una volta approvasse qualcosa per quest' ultimo farebbe senz' altro qualcosa di raziocinante oltre che un bel gesto!!!

 

15- Il cane sottoscrive ed approva lo statuto apponendo apposita zampata classica sulle pagine di esso. Chiede inoltre che l' amministratore sia un cinofilo per evitare complicazioni ed eventuali maneggi di palazzo.

 

Integrazioni al Regolamento al 12 lug 2012

 

a- Lancio di sassi al Tuo cane nel Tuo giardino privato- Si rende legale a tal proposito l' utilizzo del vestitino Elastic dog presentato nella pagina relativa agli Slogan

Nel qual caso le pietre lanciate rimbalzino su proprieta' di terzi, il cane ed il suo padrone possono declinare qualsiasi responsabilita' e farla ricadere sul lanciatore. Se poi fosse proprio la pietra lanciata a ricadere sulla sua testa, il padrone del cane puo' accollare una rata di spese ordinarie a suo carico al lanciatore medesimo come bonus precisione..

 

b- Museruola ai cani grandi- Salvo casi appurati di padrone con scarsa capacita' di intendere e volere, oppure di demenza pronunciata, si propone che anche i cani grandi possano girare senza museruola e leccare le ringhiere delle scale come fanno i cani piccoli abbaioni.

Non tutti i cani grandi hanno bisogno infatti della museruola, ma spesso alcuni inquilini degradati secondo comma 6 del presente regolamento si. Ovviamente e per forza di cose, purtroppo anche il loro eventuale cane secondo il protocollo -talis dominus, talis canis-

 

c- Uso della turca con quattro poggia zampe- Tutti i bipedi possono all'evenienza usufruire di tale servizio con le seguenti semplici regole. 1- Usare i poggia zampe anteriori per evitare di lordare i poggia zampe posteriori. 2-Puo' entrare un bipede in ragione di dieci quadrupedi alternativamente. 3- Nel qual caso non si centri l' apposito canestro dedicato usare la palette ed i sacchetti appositi originali. 4-Per gli assidui frequentatori del bar della zona, si propone abbonamento notturno obbligatorio al fine di tenere l' androne pulito.

 

Alcune proposte in assemblea

 

1- Considerato che tale condominio ha (verificabile) in dotazione un' autoclave che all' avvio fa ballare le pareti come gli altoparlanti di un concerto all' aperto fanno vibrare il terreno; considerato che le tubature sono tappate per i due terzi della sezione per vecchiaia; considerati i cornicioni e le mattonelle della facciata pericolanti al punto di dover transennare alcune zone per sicurezza, compresi alcuni spazi privati con ovvia e giustificata protesta: considerato che fra proprietari ed inquilini qualcuno non ha neppure i soldi (almeno sostengono) per pagare le spese ordinarie: e' stato richiesto quanto segue...

A-Installazione di impianto di videosorveglianza con collegamento alle forze dell'ordine

B-Acquisto!!! di un terreno adiacente, successivo spianamento e posa di una vera e propria strada asfaltata che , nella fattispecie, sale fino al portone di ingresso (eliminando quindi la scala e l' impianto di videosorveglianza)

DITEMI VOI!!

 

2- Nuovo condominio e nuovi problemi

Trattasi di un palazzo fuori dal centro e sulle prime alture, anche qui con modesta rendita catastale

Un tizio avrebbe richiesto che nell' androne si rivestissero le pareti con del marmo rosa pregiato, proveniente dall' estero

Inoltre avrebbe proposto l' assunzione di un portiere...

Pare che qualcuno in assemblea gli abbia risposto: -Si, Walter Zenga

 

3- Trattasi qui di un condiminio un po' piu' prestigioso, in una zona turistica con vista mare

Pare che qualcuno in assemblea abbia proposto lo spostamento dell' autofiori!!!

 

Successivamente un altro condomine fece la seguente richiesta minacciando anche una causa legale

Richiese l' abbattimento di una pineta di proprieta' di un' altro condominio adiacente in quanto essa non consentiva dal suo appartamento la vista del mare!!! Sono sincero; non sono sicuro sia impossibile vincere questa causa.

 

In ogni caso non vi e' dubbio che come diceva Benigni ne -Il Mostro- : -Comunque 8.100.000 lire per i nani in giardino mi sembrano un po' troppi!!